sabato 16 dicembre 2017  -  Fai diventare questo sito la tua Home Page   Aggiungi questo sito tra i tuoi preferiti   Scrivici   Feed Rss  Facebook 
 
Home page
Da leggere subito
Chi siamo
Dove siamo
Le nostre attività
Ospitalità Ctg
Notizie Ctg
Siti e news territoriali Ctg
Come associarsi
Sconti ai Soci
accordi Siae,Enpals,ecc.
Documenti utili
CampagneSocial
Link e utilità diverse
Area riservata dirigenti
 
 
 
Notizie Ctg


Home Page > Notizie Ctg > News Ctg Nazionali > In Gesù Cristo il nuovo Umanesimo

In Gesù Cristo il nuovo Umanesimo
documento del consiglio nazionale del CTG

 

DOCUMENTO DEL CONSIGLIO NAZIONALE DEL CTG

RIUNITOSI A ROMA IL 10 E 11 OTTOBRE 2015

SUL V° CONVEGNO DELLA   CHIESA ITALIANA

  A FIRENZE

 

“Quando noi cristiani siamo chiusi nei nostri gruppi, movimenti, parrocchie, ci succede quello che succede in una stanza chiusa:  comincia odore di umidità e se una persona sta in quella stanza si ammala, ma se esce può succedere quello che accade a chi va in strada, può succedere un incidente, ma io dico mille volte preferisco una Chiesa incidentata che una Chiesa malata”.  

E’partendo da questa esortazione di Papa Francesco,  il 18 maggio 2013, ai Movimenti cattolici in Piazza San Pietro,  che il Consiglio nazionale del CTG, riunito a Roma, ritiene di poter svolgere una breve riflessione alla vigilia dell’apertura del Convegno ecclesiale di Firenze 2015.

Riflessione fatta, insieme, di preoccupazione e di speranza.

Di preoccupazione, perché dobbiamo valutare – sia pure dal nostro modesto  punto di vista – come tutta l’importante riflessione, svolta in occasione del precedente Convegno di Verona,  non sia poi riuscita  a travalicare pienamente  i confini del confronto tra addetti ai lavori. Con una conseguente scarsa ricaduta negli ambiti delle varie comunità.

Di ulteriore preoccupazione, perchè   - anche questa volta - temiamo che si corra il rischio  di percepire il tema, “ In Gesù Cristo il Nuovo Umanesimo”, solo come uno slogan. E che tutto si riduca a un evento assembleare bene organizzato;  ma chiuso in una Fortezza (come è quella da Basso) e quindi potenzialmente con odore di umidità, come ricorda                      Francesco.

Di speranza, perchè siamo convinti che, in questo clima di incertezza e perdita di sensi comuni e condivisi, il rifarsi a Gesù per  indicare il modello di un nuovo umanesimo, sia uno sfidare tempi e modi di vita largamente diffusi.  E’ a partire dai valori del Vangelo che possiamo redigere una mappa utile per il cammino che ci sta di fronte, anche come associazione.

Di speranza, perchè  le 5 vie proposte dell’Uscire, Annunciare, Abitare, Educare, Trasfigurare, sono verbi che interpellano in prima persona  il CTG, Un’associazione che ha sempre amato definirsi “di frontiera”.

Ma una frontiera che non richiama una sua marginalità o tiepidità nell’alveo ecclesiale, bensì vuole essere postazione  e attenzione rivolta non a comunità “protette e sicure”, ma a tutto un universo e a un diversificato mondo  che sta fuori, ma nel quale ci sentiamo immersi con la nostra identità e missione.

 Consapevoli anche della possibilità di ritrovarsi “incidentati”.

Il Consiglio nazionale del CTG non ha l’ardire di dettare linee, o suggerimenti, a coloro i quali si ritroveranno al Convegno di Firenze per discutere e confrontarsi su In Gesù Cristo il nuovo Umanesimo .

 Ha però un’aspettativa: che un tema così importante non si esaurisca solo in approfondite relazioni e articolate discussioni, ma si traduca in una proposta nuova a una chiesa aperta, che ricomprenda e non escluda.

Il Consiglio nazionale del CTG, con questo documento,  ha invece l’intento di sollecitare tutta l’associazione, nelle sue varie articolazioni intermedie e di base, ad almeno un momento di riflessione e  approfondimento  su come poter interpretare concretamente le 5 piste di approfondimento più sopra richiamate .

Su come – perciò - l’Uscire (ascoltando le parole della contemporaneità), l’Annunciare (partendo dalla testimonianza personale e di gruppo), l’Abitare (essendo presenza viva e attiva nel territorio), l’Educare (cogliendo le varie emergenze di questo campo),  il Trasfigurare (facendo rivivere il senso della festa) si possano tradurre in verbi concreti, che ci interrogano e ai quali – nella nostra azione associativa – possiamo dare soluzioni e azioni.


 

Torna alla pagina precedente

Da leggere subito  | Chi siamo  | Dove siamo  | Le nostre attività  | Ospitalità Ctg  | Notizie Ctg  | Siti e news territoriali Ctg  | Come associarsi  | Sconti ai Soci  | accordi Siae,Enpals,ecc.  | Documenti utili  | CampagneSocial  | Link e utilità diverse  | Area riservata dirigenti
 
  CTG - Via della Pigna, 13/a - 00186 Roma (RM) - tel. 06.679.50.77 - fax 06.697.56.174 - ctg@ctg.it - C.F. 80206690580
Sito ufficiale CTG Centro Turistico Giovanile - Copyright © 2017 CTG - Powered by Soluzione-web -
 
  SantaBona Hospites Itinerari Veneti Servizio offerto da  Soluzione