Ormai si è giunti alla conclusione di un altro anno e per l’Associazione “Liberi di Fare”, affiliata al Ctg, è tempo di fare un bilancio su un anno ricco di manifestazioni ed eventi  che l’hanno vista sempre in prima linea per fare qualcosa per il paese, che è poi il suo spirito e la sua missione.

 L’ultima manifestazione in ordine di tempo dell’associazione e che l’ha vista attiva nell’organizzazione dell’evento a scopo benefico, è stata la festa delle spunsiole.

 La festa, giunta alla sua terza edizione, si è tenuta nei giorni di venerdì 25 novembre 2011 , sabato 26 e domenica 27, organizzata con il patrocinio del comune, si è consolidata di anno in anno e non manca mai di adempiere all’obiettivo di raccogliere fondi a sostegno delle associazioni o i progetti del paese.

 Quest’anno la serata di venerdì è stata dedicata al sostegno del progetto “scuola potenziata di Bergantino”; la serata di sabato  e il pranzo di domenica hanno permesso di sostenere due associazioni che si impegnano per il paese, il “circolo Noi” di Bergantino e l’associazione Liberi di fare.

 Il menù delle tre giornate era interamente basato sugli antichi sapori con protagoniste le “spunsiole”, un fungo molto famoso nel nostro territorio, quindi si è partiti dal risotto, per poi passare alle spunsiole con la polenta, formaggi  e mostarda,  dolce e bevande. L’associazione è stata molto soddisfatta della perfetta riuscita di questa manifestazione, testimoniando non solo come la comunità partecipi alle iniziative di Liberi di fare,ma anche sia pronta a sostenere sempre progetti benefici. Infatti nelle tre giornate hanno partecipato circa 270 persone, ben ripartite in circa una novantina per ogni giorno, durante il pranzo di domenica sono stati ospitati anche i missionari in visita a Bergantino.

 Le serate e il pranzo di domenica sono stati allietati da musiche particolari ed esibizioni canore, per passare un po’ di tempo in compagnia e al contempo fare beneficenza e sostenere progetti e associazioni che si impegnano da sempre per il paese. Nella serata di venerdì Cristina Bassi e Leonardo Mirandola hanno regalato un bellissimo intrattenimento musicale; sabato è stata la volta di Patrizia Malerba; e domenica dopo pranzo si è continuato fino alle 17.30 tra musiche e balli.

 Nella serata di sabato e nella giornata di domenica Claudio Moretti e Alice Favazza hanno intrattenuto i presenti con una bellissima storia raccontata a due voci " la storia delle spunsiole " ( dove si trovavano e quando si raccoglievano ). Nelle tre giornate sono stati incassati € 2133,00 dei quali  € 1000,00 al progetto scuola potenziata e il restante divisi tra il circolo noi e l'associazione liberi di fare. Una grande soddisfazione quindi per l’associazione che è riuscita ad adempiere al suo obiettivo di fare qualcosa e aiutare il paese con progetti volti a sostenere chi ha più bisogno.

 L’associazione ringrazia don Giorgio per la disponibilità del teatro parrocchiale dove si è tenuta la manifestazione e anche l’amministrazione comunale per la collaborazione. Quindi un altro grande successo per Liberi di fare, che ha accolto con sensibilità e coscienza la proposta dell’amministrazione sul progetto “scuola potenziata” ed è scesa in campo per fare la sua parte, grazie anche a tutti i collaboratori e volontari e a tutti i partecipanti che con la loro presenza hanno permesso di realizzare questa buona azione.

Rossella Zaghini

 
Salva Segnala Stampa Esci Home