E' stato un aprile pieno di iniziative quello del gruppo Ctg La Mongolfiera di Badia Polesine, aperto da una 2 giorni tutta particolare tra Fidenza, Parma e il Castello di Rossena. 

 Una uscita che ha visto la celebrazione degli anniversari di matrimonio di vari soci del gruppo e che questa volta è stata allietata da un matrimonio religioso vero e proprio tra Ivan e Mara. Molto suggestiva la cerimonia officiata nella cripta dell'artistica cattedrale proprio dal vescovo  mons. Carlo Mazza, storico amico della nostra associazione. 

E poi la visita di Parma con le sue bellezze monumentali e d'arte, senza peraltro dimenticare  una rapsodia enogastronomica veramente invidiabile.  Ma si sa, questa è una terra da godere, in tutti i sensi ...

E godimento è stato assicurato anche dalla magica serata al castello di Rossena, animata dagli amici del Ctg di Reggio Emilia nella fantastica cornice medievale dell'antico maniero. 

 Magia, mistero o immaginazione ?  Certo non è stata immaginazione il ricco banchetto medievale, nè i doverosi balli d'epoca, utili anche a ...digerire !

 

 

 

 

 

 

 

 

Il mese di aprile ha visto anche il rituale incontro dei soci del gruppo per il 25 aprile, in occasione della Sagra nazionale degli Aquiloni che dai primi anni ' 60 si tiene proprio nella cittadina altopolesana.

Anche quest'anno La Mongolfiera ha partecipato alla manifestazione, allestendo un grande gazebo per passare una giornata in allegria e all'aria aperta sulle rive dll'Adige. 

Più di un centinaio i soci presenti, che hanno anche fatto volare i propri aquiloni e quelli ufficiali del gruppo, ottenendo - anche in questa edizione - importanti premi legati sia al numero di partecipanti, sia all'altezza raggiunta dai bellissimi  "cervi volanti" in gara nel cielo azzurro.   

                                                                                     Alberto Ferrari

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home