martedì 22 maggio 2018  -  Fai diventare questo sito la tua Home Page   Aggiungi questo sito tra i tuoi preferiti   Scrivici   Feed Rss  Facebook 
 
Home page
Chi siamo
Notizie Ctg
Come associarsi
Sconti ai Soci
dal territorio: siti e news
CampagneSocial
Area riservata dirigenti
Turismo in stile Ctg
Cultura & Beni Culturali
Ambiente
Tempo libero
Giovanissimi
Ospitalità Ctg
Link e utilità diverse
 
 
 
Link e utilità diverse


Home Page > Link e utilità diverse > archivio notizie e documenti > Contributi Cei per i Beni Culturali Ecclesiastici > Contributi Cei per i Beni Culturali Ecclesiastici

Contributi Cei per i Beni Culturali Ecclesiastici

CONTRIBUTI FINANZIARI DELLA C

CONTRIBUTI FINANZIARI DELLA C.E.I.

 PER I BENI CULTURALI ECCLESIASTICI

 

Anche quest’anno la Cei, Ufficio nazionale per i beni culturali ecclesiastici,  eroga contributi a fondo perduto a favore della conservazione e valorizzazione del settore.

I contributi sono destinati a sette finalità. Una di queste interessa direttamente anche  il Ctg ed è già stata sperimentata con successo da varie nostre realtà locali. Si tratta delle

iniziative per la custodia, tutela e valorizzazione di edifici di culto promosse dalla diocesi mediante volontari associati.

Si tratta in pratica di un contributo (massimo 15.500,00 euro) di cui la nostra associazione, diocesi per diocesi, potrebbe beneficiare per costituire e formare nuovi gruppi di animatori volontari  con lo scopo principale di dedicarsi al  servizio delle chiese.

Il  servizio può consistere nell’apertura e custodia delle stesse, nell’organizzazione di visite guidate, nella creazione di eventi culturali-religiosi, nella preparazione di sussidi e spiegazioni per le opere d’arte presenti, nel servizio ai turisti o nella promozione agli stessi, ecc. 

La domanda e il progetto vanno presentati alla Cei, Ufficio nazionale per i beni culturali ecclesiastici,  tramite il vescovo della diocesi, prendendo prima contatto con il  responsabile dell’ ufficio locale e stipulando poi una convenzione.

Per informazione ricordiamo che non sono moltissime le diocesi che finora si sono attivate sul progetto, per cui una nostra azione associativa può essere molto utile, sia per rendere un servizio alla chiesa locale, sia  per costituire una nostra nuova presenza in questo particolare e per noi importante campo.

 Altre informazioni si possono avere presso la nostra segreteria nazionale o visitando il sito

www.chiesacattolica.it  alla sezione Cei, uffici e servizi pastorali, ufficio per i beni culturali ecclesiastici.

 

 

 

 

PROMEMORIA

Iniziative per la custodia, la tutela e la valorizzazione di edifici di culto promosse dalla diocesi mediante volontari associati

 

 

Iniziative ammissibili:

-          corsi di formazione per volontari associati o rivolti a persone che si dichiarano disponibili a far parte delle associazioni di volontari

-          iniziative volte all’apertura e alla custodia di edifici di culto, all’accoglienza, all’accompagnamento e alla visita di edifici di culto anche in forma di itinerari organizzati

-          assicurazione dei volontari associati

-          redazione e stampa di sussidi da mettere a disposizione di pellegrini e turisti

-          attività di informazione e/o pubblicizzazione nella misura non superiore al 10% della spesa massima ammessa a contributo

-          dotazione delle attrezzature solo per il primo anno di presentazione della domanda e nella misura non superiore al 10% della spesa massima ammessa a contributo

-          rimborso spese dell’Associazione nella misura non superiore al 10% della spesa massima ammessa a contributo

-          eventuali oneri strettamente ed esclusivamente connessi con l’attività dei volontari

 

Iniziative non ammissibili:

-          iniziative a favore della conservazione e della consultazione degli archivi delle biblioteche e dei musei diocesani, per le quali, peraltro, sono già disponibili specifici contributi della C.E.I.

-          cicli di conferenze, convegni, incontri e mostre con eventuali atti e cataloghi da pubblicare

-          pubblicazioni scientifiche (volumi, guide, cataloghi, etc.)

-          realizzazione di video e videocassette

-          acquisto di volumi e pubblicazioni di qualsiasi natura

-          laboratori e supporti didattici

 

Non rientrano nella tipologia di Associazioni di volontariato e, quindi, non risultano essere soggetti destinatari di contributo, le cooperative e le società di servizi e altri tipi di Associazione che non prevedano esplicitamente l’impegno a titolo di volontariato dei propri membri a favore dei beni culturali ecclesiastici.

 

 

 

 

 

 

Per comodità, a puro titolo di esempio, si allega uno schema di preventivo con le indicazione circa la destinazione del contributo:

 

- Corso di formazione dei volontari               Euro. ………………..

- Assicurazione di n. .... volontari                  Euro. ………………..

- Rimborso spese dell’Associazione             Euro. ………………..

- Redazione stampa sussidi per pellegrini  Euro. ………………..

- Spese per attività di informazione              Euro. ………………..

- Spese per attrezzature                                Euro. ………………..

 

Si suggerisce l’uso di questo schema anche per la rendicontazione a conclusione delle attività. Al rendiconto va allegata inoltre la seguente documentazione:

-          copia del materiale realizzato

-          fatturazione delle spese

-          relazione sull’attività svolta firmata dall’Ordinario diocesano.

 

 

L’entità del contributo viene definita dalla Commissione per la valutazione dei progetti di intervento ed è proporzionata al progetto presentato. Non può comunque superare i 15.500 euro previsti dal Regolamento

 

Alleghiamo le disposizioni concernenti la concessione di contributi finanziari della C.E.I. per i beni culturali ecclesiastici e il relativo regolamento esecutivo con i moduli per accedere alla domanda.

 

Info e aggiornamenti: www.cei.it

http://www.chiesacattolica.it/cci_new_v3/s2magazine/index1.jsp?idPagina=3740 

Per saperne di più: http://www.vatican.va/roman_curia/pontifical_councils/intrptxt/documents/rc_pc_intrptxt_doc_20040212_beni-ecclesiastici_it.html

 


 
  Scheda per la domanda
  Disposizioni sui contributi Cei
  Regolamento esecutivo

Segnala ad un amicoStampaTorna alla pagina precedente

Chi siamo  | Notizie Ctg  | Come associarsi  | Sconti ai Soci  | dal territorio: siti e news  | CampagneSocial  | Area riservata dirigenti  | Turismo in stile Ctg  | Cultura & Beni Culturali  | Ambiente  | Tempo libero  | Giovanissimi  | Ospitalità Ctg  | Link e utilità diverse
 
  CTG - Via della Pigna, 13/a - 00186 Roma (RM) - tel. 06.679.50.77 - fax 06.697.56.174 - ctg@ctg.it - C.F. 80206690580
Sito ufficiale CTG Centro Turistico Giovanile - Copyright © 2018 CTG - Powered by Soluzione-web -
 
  SantaBona Hospites Itinerari Veneti Servizio offerto da  Soluzione