Il Parco Storico di Monte Sole ricopre quasi interamente l’area coinvolta nell’eccidio di Monte Sole del 1944, quando la violenza nazifascista portò in queste terre la morte per centinaia di inermi civili, anziani, donne e bambini.

Proprio per mantenere viva la memoria di questa storia drammatica, delle vicende della Brigata Partigiana Stella Rossa, delle distruzioni apportate dalla guerra, nel 1989, con la L.R. 19, è stato istituita questa Area Protetta, il cui principale obiettivo, oltre alla tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale, è la diffusione di una cultura di pace rivolta soprattutto alle giovani generazioni.

Il Parco copre un’area di circa 6.300 ettari compresa nel territorio dei Comuni di Marzabotto, Monzuno e Grizzana Morandi, i quali uniti alla Provincia di Bologna, al Comune di Bologna, alle Comunità Montane n. 10-Alta e Media Valle del Reno e n. 11-Cinque valli Bolognesi costituiscono il Consorzio di Gestione del Parco.

PER TUTTI I SOCI CTG:

Visita gratuita al Parco Storico Regionale di MONTE SOLE, territorio in cui è avvenuta la "Strage di Marzabotto".

 www.parcostoricomontesole.it

Rivolgersi alla Guida autorizzata del Parco:

Giampaolo Frabboni (Ex Presidente del Gruppo CTG Sanfelice-turis di Bologna)
Via Boschi, 10
40043 MARZABOTTO (BO)

Tel. ab. 051.917827 - cell. 338.5089418
e-mail < sanfeliceturis@ctg.it >

< segreteria@parcostoricomontesole.it >

 
Salva Segnala Stampa Esci Home