LA COPERTURA ASSICURATIVA DEI SOCI

LA COPERTURA ASSICURATIVA DEI SOCI

 

L’Assicurazione stipulata dal CTG con Cattolica Assicurazioni, tramite l’agenzia generale di Lucca, si articola su tre livelli:

 

LA POLIZZA INFORTUNI

(n. 300.070, ramo 31, cod. ag. 345)

 

La garanzia è valida per gli infortuni dai quali venissero colpiti i soci  Under 30, Over 30, Familiare, Sostenitore, Giovanissimo, Circolo (esclusi quindi i soci aderenti case per ferie), in regola con il tesseramento annuale, nello svolgimento di qualsiasi attività turistica e/o ricreativa organizzata dal CTG e prevista dallo statuto.

Sono compresi negli infortuni anche: l’asfissia, gli avvelenamenti, l’annegamento, l’assideramento, il congelamento, i colpi di sole o di calore, la folgorazione, morsi di animali e punture di insetti (esclusa la malaria), gli infortuni derivanti da colpa grave dell’assicurato, gli infortuni derivanti da tumulti popolari o atti di terrorismo (purché il socio non ne sia stato attore), le lesioni causate da sforzi con esclusione degli infarti.

Sono comprese le attività di alpinismo e speleologia purché effettuata sotto il controllo di guide.

Restano ferme le esclusioni generali previste in polizza, tra cui: prove e competizioni automobilistiche non di pura regolarità; guida di veicoli per cui serve una patente superiore alla B; uso di aeromobili fuori da viaggi turistici o di trasferimento; pratica di sport pericolosi o che prevedano il tesseramento ad una federazione; abuso di alcool, psicofarmaci o stupefacenti; delitti dolosi dell’assicurato; atti di guerra, insurrezioni, movimenti tellurici o vulcanici, trasformazioni dell’atomo.

Lassicurazione vale per le persone di età non superiore a 85 anni  (attenzione: solo per questa polizza infortuni).

 

Le somme assicurate pro capite sono le seguenti:

 

      € 15.000 in caso di morte;

      € 35.000 in caso di invalidità permanente, in proporzione al grado di invalidità accertato. Nessun indennizzo per invalidità uguali o inferiori al 2%. Nessuna indennità è prevista per le inabilità temporanee;

      € 1.500 per rimborso di spese mediche, farmaceutiche, chirurgiche e ospedaliere, con uno scoperto del 10% sull’indennizzo con il minimo di euro 100;

     € 15,00 per l’indennità giornaliera di ricovero per la durata massima di 90 giorni per infortunio e per un massimo di 180 giorni annui per più infortuni. Franchigia 5 giorni;

      € 15,00 per indennità giornaliera da gessatura per la durata massima di 40 giorni. Franchigia 5 giorni.

 

LA RESPONSABILITA’ CIVILE

(polizza n. 300122, ramo 32, cod. ag. 345)

 

L’assicurazione copre la Responsabilità Civile, verso soci e terzi,  per le attività organizzate da Associazione nazionale, Consigli regionali, Comitati locali, Gruppi, Circoli, tenendo indenni le strutture associative,  i relativi dirigenti responsabili e tutti i soci di quanto questi dovessero pagare come civilmente responsabili per danni involontariamente cagionati a terzi (o altri soci) durante lo svolgimento delle attività previste dallo statuto sociale (ricreative, turistiche,culturali, associative, sportive, ecc, ecc.), organizzazione e intermediazione di viaggi (secondo quanto meglio specificato al successivo capitolo ESERCIZIO A SCOPO...), conduzione  delle sedi sociali. Il massimale assicurato è di euro 2.000.000 (duemilioni) per ogni sinistro, senza limiti.

Lassicurazione vale anche per le persone di età superiore a 85 anni

 

 

ESERCIZIO A SCOPO NON LUCRATIVO DELL’ATTIVITA’ DI AGENZIA VIAGGI DA PARTE DEL CTG

 

L’attività relativa è regolata dalle seguenti norme: la Cattolica si obbliga a tenere indenne l’assicurato (CTG) di quanto questi sia tenuto a pagare, quale civilmente responsabile ai sensi della CCV (Convenzione sul Contratto di Viaggio ratificata con L.1084 del 27.12.97) per danni involontariamente cagionati ai partecipanti ai viaggi organizzati dal CTG, comprese le perdite patrimoniali. La garanzia vale a condizione che l’assicurato sia in regola con le norme di legge relative ad autorizzazioni o licenze ed è estesa al mondo intero.

 

 

I massimali sono gli stessi della RC, ma per le perdite patrimoniali l’assicurazione è prestata fino alla concorrenza di euro 15.000 per ciascun sinistro e euro 30.000 per più sinistri per anno assicurativo. Su ogni sinistro vi è uno scoperto del 10% con il minimo assoluto di 500 euro. Per i soli danni da sottrazione, distruzione, deterioramento e smarrimento dei bagagli e degli oggetti personali, tale minimo assoluto è di 500 euro per ogni danneggiato. Il danneggiato dovrà produrre al CTG una dichiarazione attestante il verificarsi dell’evento dannoso, nonché copia di certificazioni, denuncie e documenti probatori del sinistro.

 

 

Attenzione:
Ogni sinistro deve essere denunciato entro 7 giorni tramite raccomandata o fax dal singolo socio (o persona che lo rappresenti) per gli infortuni, dai dirigenti e organizzatori per la R.C., direttamente alla Presidenza nazionale CTG che ne darà sollecita comunicazione alla Cattolica Assicurazioni di Lucca.

E’ necessario allegare copia della tessera valida, assieme ad ogni altro documento utile, come referti medici, prognosi, testimonianze, ricevute di spese, documenti probatori, dichiarazioni, ecc. I firmatari assumono ogni responsabilità legale, anche di tipo penale, in merito alle denunce.

 

 L’assicurazione è effettivamente regolata dalle condizioni specificate nella polizza e nelle norme generali e particolari (qui non riportate per motivi di spazio) cui solo si può fare riferimento. Tali condizioni sono aggiornate al momento della pubblicazione, ma possono essere variate e modificate nel corso dell’anno per intervento delle parti contraenti.

Quanto qui riportato è dunque una sintesi, ha solo scopo informativo e non costituisce obbligo del CTG verso soci o terzi.

Per ulteriori approfondimenti o per consulenza generica nel campo assicurativo si può contattare direttamente la Società Cattolica di Assicurazioni, agenzia di Lucca

tel. 0583467851 - 058353421 e fax 0583443800 e-mail lucca@cattolica.it

 

 

 

LE POLIZZE INTEGRATIVE FACOLTATIVE

 

E’ possibile, per ogni realtà associativa, integrare la polizza base con coperture di altri rischi non compresi (proprietà di immobili, , rischio dell'albergatore, copertura penale, r.c.o. verso dipendenti, ecc.) oppure aumentare i massimali previsti, secondo le esigenze particolari o le necessità specifiche, anche per eventi straordinari.

La Presidenza nazionale e la Cattolica Assicurazioni sono disponibili a valutare ogni richiesta al riguardo.

Le principali integrazioni possono riguardare:

 

IL RISCHIO LOCATIVO

 

Non è compreso nella polizza base e si riferisce a eventuali danni causati agli immobili occupati non di proprietà e ad altri circostanti. Il premio è in relazione al valore degli immobili e al loro contenuto.

Un preventivo su misura può essere richiesto alla Presidenza nazionale.

 

LA PROTEZIONE LEGALE

 

In considerazione della sua natura personale, la responsabilità penale dei dirigenti non è mai compresa nella polizza base. Il CTG ha però stipulato un accordo con la Cattolica che prevede una polizza facoltativa di Tutela giudiziaria, a copertura delle spese di un eventuale procedimento penale. Il premio relativo è di 40 euro per ogni dirigente assicurato.   Di regola tale polizza viene stipulata dal Presidente di un organo associativo Ctg, in quanto rappresentante legale e quindi eventualmente chiamato a rappresentare l'associazione in un giudizio penale.

La polizza prevede un massimale di euro 11.000 per spese sostenute relativamente a casi assicurativi connessi con lo svolgimento degli incarichi interni al CTG. Le garanzie valgono per: difesa in procedimenti penali per delitti colposi o contravvenzioni, difesa in procedimenti penali per delitti dolosi conclusisi con proscioglimento o assoluzione, esercizio di pretese al risarcimento danni a persone o cose per fatti illeciti di terzi, resistenza a pretese risarcitorie extracontrattuali.

Per la sottoscrizione rivolgersi alla Presidenza nazionale. 

 

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home